#071.3

Tra i graffiti sbiaditi degli anni passati.

Condividi

guardavo lontano, accarezzandoti. la bici sul prato.

giurami che non cambieremo mai.

e domani ero già il tuo rimpianto.

guardavo i tuoi occhi, sorridendoti. la fede all’anulare.

giurami che non ci lasceremo mai.

e domani ero tra le braccia di lei.

guardavo le lancette, aspettandoti. nulla a sconvolgere giornate

noiose.

giurami che non moriremo mai. e domani era ieri.

 

tra i graffiti sbiaditi degli anni passati. tutto gira.

troppo in fretta.

 

Condividi