#333.1

Costretto alla resa.

Condividi

sopravvivo a ciò che eravamo

ed audace mi cimento in equilibrismi emozionali.

mentendo anche con me stesso.

ma che importa il cosa sarebbe stato

se solo avessimo potuto…

se solo avessimo pensato…

eccomi

oggi sono costretto alla resa.

ma mai alla fuga.

 

Condividi