#202.1

Ancora vivo.

Condividi

trascino a fatica una lenta parte di me che va esaurendosi

piano piano come fiamma in un camino spento

un lumicino di complicanze e di concilianti bisogni

che albergano in questa stanza vuota

ma sono ancora vivo

affannosamente

 

Condividi