#163.1

Tracce.

Condividi

cancella ogni traccia di me. di ciò che siamo stati,

di cose che abbiamo vissuto. se la nostalgia alimenta il passato,

noi siamo la somma di quegli avvenimenti. siamo quella vita,

quelle lacrime, quei sorrisi.

siamo l’esistenza stessa che abbiamo delineato.

siamo i colori dell’autunno e le foglie cadute, siamo il profumo

della primavera che abbiamo respirato a pieni polmoni.

siamo la pioggia che ha bagnato la nostra anima,

la neve che ha purificato il dolore.

ora tutto quello che siamo è un ricordo, una foto dagli angoli

gualciti che non merita neanche più un posto sulla scrivania.

 

 

Condividi