#107.1

A che vale ogni lacrima caduta?

Condividi

(a che vale ogni lacrima caduta?)

 

seduto in riva al mare, respirando aria d’autunno,

mi chiedo se quel desiderio fosse autentico o solo un banale

istinto momentaneo una facile, effimera illusione dettata

dalla noia e dalla poca fantasia.

invoco e reclamo a viva voce quello che credo mi 

appartenga e penso e mi convinco che fosse solo la fugace

avidità di una falsa bramosia.

 

 

Condividi