#006.1

Prima che i sogni svaniscano con l’alba

Condividi

Vivere (prima che i sogni svaniscano con l’alba).

 

Non faccio bilanci. Non servono.

Ad ogni candela in più che soffio su quella deliziosa,

amara torta che è la vita dedico un pensiero. Ma nel mio

mondo, le sfumature del grigio sono assenti. Restano il

bianco ed il nero della ragione e del torto.

Non sopporto che l’età che avanza solchi la mia pelle con

segni evidenti. Non sopporto vedere il mio corpo

invecchiare mentre il mio spirito ragazzino resta intatto.

 

Ecco perché, quando morirò, sarà di sabato.

L’unico giorno che amo.

 

Condividi